Girogustando


Le news di Girogustando

I due eventi speciali dell'estate
A quattro mani nel Parco del Chianti

Un anfiteatro aperto su uno scrigno d’arte contemporanea all’aperto, in pieno Chianti. La luce magica dei tramonti d’estate, musicisti che appassionano e coinvolgono il pubblico. E a seguire, gustosi assaggi di pietanze estive preparati ‘a quattro mani’. E’ "Girogustando nel Parco", il copione ‘fuori programma’ di Girogustando e Parco Sculture del Chianti andato in scena due volte con successo nell’estate 2012. Per due volte, il 26 giugno e il 24 luglio, i ‘cuochi gemelli’ hanno arricchito il cartellone di “Serate Musicali nell’Anfiteatro”, in programma ogni martedì d’estate al tramonto in uno spazio decisamente suggetivo: quello ricavato all'ingresso della mostra permanente di sculture contemporanee, integrate in un magico bosco di querce e lecci, nel territorio chiantigiano di Castelnuovo Berardenga.

Nella prima occasione, martedì 26 giugno, La trattoria dell’Oste mezzo al Giuggiolo di Siena e la Porta del Chianti di San Gusmé hanno predisposto gli assaggi degustativi per gli spettatori dei Jig Rig, gruppo toscano attivo da dieci anni nell’esecuzione di musica celtica, che dopo il concerto hanno potuto apprezzare  insalata di farro con pecorino di Pienza ed una dadolata di Cinta senese, due appetitose opzioni ingentilite dal tartufo estivo grattugiato all’istante. nonché salmone marinato agli agrumi ed un carpaccio di manzo.

 
Nella seconda occasione, il 24 giugno, alla Porta del Chianti si è affiancata la Grotta del Gallo Nero di Siena: insieme hanno fatto assaggiare Insalata di Gamberi, rucola, pomodorini e sesamo; Soffiato di Pecorino al Tartufo; Risotto freddo al pesto senese, Fagottino ripieno di verdure e pecorino. Il tutto per il pubblico appena ‘reduce’ dall’esibizione del baritono Stefano Giannotti, del soprano Paola Conca e della pianista Michela Caldesi.
 
Diversa dalle classiche serate Girogustando, i due eventi al Parco Sculture del Chianti hanno ribadito in forma leggera ed informale la vocazione all’abbinamento tra il cibo per l’anima e quello per il palato, che da tempo caratterizza questo marchio: prova ne è anche la partnership con l’associazione artistica Didee di Siena, grazie alla quale ogni ristorante partecipante alla manifestazione diventa per una sera sede di una mostra personale d’arte.
 
La stagione di Serate Musicali nell’Anfiteatro al Parco Sculture del Chianti prosegue fino a fine agosto: per tutto il periodo saranno attive la facilitazioni per il pubblico del Parco e dei concerti, previste dai ristoranti Girogustando che si sono esibiti sul posto.
 
Cliccate e leggete approfondimenti e immagini delle serate:
 
News pubblicata il: 02/08/2012
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Sponsor

Organizzazione

Partner

Patrocinio

Contributo

Ricettagenda

Privacy policy