Girogustando


Le news di Girogustando

mercoledý 17: Brione a Colle val d'Elsa
Serata anomala, sbarbagusto assicurato

Una serata all’insegna della disomogeneità, dei segni particolari, delle pietanze più uniche che tipiche. Proprio come preannunciato la terza tappa autunnale di Girogustando 2012 in terra di Siena, che mercoledì 17 ottobre a Colle val d’Elsa ha salutato un doppio debutto. Alla Biosteria Sbarbacipolla, in piazza Scala, il bioste valdelsano Nicola Bochicchio ha fatto spazio in cucina a Michele Valotti, l’anomalo chef di un anomalo ristorante di Brione, nella Franciacorta bresciana: la Madia. Testimonial di due storie di ristorazione al tempo stesso di tendenza e controcorrente, i due estrosi cuochi hanno dato vita ad un originale menu condiviso nella convinzione che “quattro mani è meglio che due”.

 

 
Valotti, che è solito invitare i commensali del suo locale a “dimenticare tutte le certezze, e non catalogare per tipologie i prodotti”, ha proposto al pubblico di Girogustando una “fonduta di nostrano d’alpeggio”, piuttosto che un “risotto con salsiccia di pecora della Valcamonica, zucca e latte di mandorla”, od un “guanciale di Fassona brasato con funghi”. Ogni piatto proposto dal Ristorante La Madia  è stato diverso dall’altro e composto con ingredienti forniti da piccoli produttori del territorio bresciano, perché un sapore autentico è opposto alla standardizzazione. Un “manifesto agroalimentare” che ha stimolato a mille l’inventiva di Bochicchio, da meno di un anno gettatosi con entusiasmo nell’avventura “sbarbagusto” della biocucina a chilometro zero. Così, il cavolo nero dell’agricola biodinamica di Camporbiano ha arricchito lo sformato di zucca e salsa di noci; la zuppa proposta con erbe e castagne raccolte nei campi e boschi circostanti, e con il farro bio (Cateni) di Colle val d’elsa. Nei secondi, la verza di Spannocchia ha accompagnato fegatelli di cinta senese. Una passerella di sapori veri, accompagnati ai vini abbinati dai sommelier Ais, ai colori veri dell’artista Alessandro Andreuccetti esposti in sala, all’interazione spontanea con il pubblico tramite i Giroquiz e le testimonianze dei protagonisti. 
     
 
 
menu completo nella sezione EVENTI
 
Sono disponibili alcune immagini della serata
News pubblicata il: 11/10/2012
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Sponsor

Organizzazione

Partner

Patrocinio

Contributo

Ricettagenda

Privacy policy