Girogustando


Le news di Girogustando

Giovedý 8 ottobre
Punta ala a Chianciano, tra pesce e tuberi

Moscardini, amatriciana di mare, vitellone con tartufo. E poi un pittore che dipinge con le patate, ed una raccolta di racconti che non andrebbero pubblicati. E' stata particolarmente varia la seconda tappa di Girogustando 2015. Giovedì 8 ottobre, a Chianciano Terme, l’”Hostaria il Buco” accoglieva il ristorante “Il Mare” del Camping Resort Punta Ala (Grosseto): i due chef Silvano Caroti e Niccolò di Bello presentavano un menu a quattro mani caratterizzato da forti e saporiti contrasti: “paccheri all’amatriciana di mare” versus “ravioli ripieni di pecorino al tartufo”, “filetto di vitellone all'Alpino” a confronto con “filetto di orata con olive e pomodorini su letto di patate croccanti”.

Di tubero in tubero, la materia prima è stata valorizzata anche fuori cottura: nei confortevoli spazi dell’Hostaria il Buco erano infatti esposte le creazioni di Fiorenzo Semplicini, un chiancianese specializzato nella tecnica di pittura con patate a stampo che applica per riprodurre paesaggi o soggetti figurativi. Nel segno del  paradosso anche la presenza dei due scrittori Annalisa Coppolaro e Ivan Nannini, recenti autori - anche loro, a 4 mani – di “RNDP – racconti da non pubblicare” un singolare esempio di narrativa intima.  i sommelier AIS servivano vini Prosecco, Bianco di  Bolgheri, Nobile di Montepulciano.
 

Clicca qui per il menu e programma completo.

 

 Qui le immagini della serata.

 

APPROFONDIMENTI

Annalisa Coppolaro è nata a Murlo (Siena), laureata in lettere moderne (Francese), ha vissuto 15 anni a Londra dove ha insegnato italiano e scritto il suo libro più venduto, con grosso anticipo dalla casa editrice britannica AnovaBooks,( ''How to Live like an Italian- A user's Guide to La Dolce Vita) tradotto in ungherese, polacco e coreano. Da Londra ha inviato corrispondenze a D di Repubblica e Io Donna-Corriere della sera. Tornata a Siena, collabora con Archeologia Viva, Nigrizia, Corriere di Siena. I suoi titoli più recenti sono ''Misteri Mari Amori '' (''Progetto cultura'' , Roma, 2009),  ''Chiese pievi e segreti sulle colline di Siena'' (Ed. il Leccio - 2013) e il suo nuovo libro scritto con Ivan Nannini, ''RDNP Racconti da non pubblicare'' (Ed. 0111-giugno 2015) www.coppolaro.net

Ivan Nannini abita a cinque minuti da Annalisa, ma si sono incontrati solo due anni e mezzo fa, decidendo qualche mese dopo di unire i loro stili così contrastanti e complementari in un unico libro. Ivan si diploma a un istituto superiore di Siena e trova lavoro in una impresa locale, dedicandosi contemporaneamente all'arte e alla musica, scrive poesie e canzoni per la sua band, di cui è voce e chitarra, vincendo vari premi.  Ama la narrativa sperimentale, e con Annalisa vince il terzo premio per la Narrativa Inedita al Val di Vara A. Marziale con ''Racconti da non pubblicare''. Poco dopo la proposta editoriale da 0111, uno dei pochi editori che pubblicano gratuitamente in tutta Italia. ''Racconti che spaziano su temi diversi: il desiderio, l'amore la solitudine, l'amicizia, l'erotismo, la violenza, la mancanza, la lucida follia. Storie nate da corde interiori intime e autentiche''.

 

News pubblicata il: 09/10/2015
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Sponsor

Organizzazione

Partner

Patrocinio

Contributo

Ricettagenda

Privacy policy