Girogustando


Le news di Girogustando

Otto aprile, Menù umbro-campano
La Costiera “suona” sul Trasimeno
Otto aprile: “Girogustando in Umbria è tornato sul Trasimeno. La serie di gemellaggi gastronomici di Confesercenti Siena, dopo la prima settimana torna a Castiglione del Lago  per la terza tappa del suo programma: Mauro Roffia, cuoco di casa e contitolare del ristorante “Cafè Noir”, ha condiviso per una sera la cucina con Franco Coppola, chef campano arrivato direttamente dall’omonima “Hostaria” di Sant’Egidio di Monte Albino (Salerno), accompagnato da pesce fresco della Costiera Amalfitana.

Dalla collaborazione dei due Chef ha preso vita una serata che verrà ricordata per la buona cucina proposta. In tavola un alternarsi di piatti con prodotti tipici umbri e sapori del Mare Tirreno.
Franco Coppola ha presentato cucina di pesce tradizionale, prendendo spunto da ricette semplici e ingredienti del territorio: totani all’Amalfitana, maltagliati Gragnagnesi e filetti di pesce del Golfo. Da parte sua, il Cafè Noir ha risposto con formaggi e salumi di Norcia, tagliatelle casarecce con guanciale e fagiolina del Trasimeno efiletto di maiale in crosta con vellutata di porcini. Immancabili dessert per concludere la cena: babà per lo chef campano, a sorpresa quello del Ristorante umbro. Il tutto accompagnato da vini caratteristici delle due regioni serviti con competenza dei sommelier dell’Ais, e descritti al pubblico dai produttori presenti in sala.

Per Girogustando la sala del Cafè Noir è stata allietata dalla musica, con il piano bar con Fabio e Luigi, “beniamini” del locale in cui quasi tutti i venerdì allietano l’atmosfera: in onore dello chef ospite, hanno inserito nella loro scaletta alcuni classici della canzone napoletana. Come nelle altre serate il pubblico è stato coinvolto nel “giro-quiz” ed il vincitore si è aggiudicato l’ingresso omaggio alla Galleria Nazionale Umbra di Perugia. Gran finale con i veri protagonisti: i due cuochi, oltre a raccontare alcuni aspetti curiosi della loro vita e della loro cucina sono stati omaggiati, in ricordo di questa esperienza, con i “riposamestoli futuristi”, oggetti in ceramica realizzati a mano dagli allievi dell’Istituto d’arte Duccio di Boninsegna di Siena.

Il menù completo della serata è disponibile nella sezione Eventi.
Sono disponibili alcune immagini della serata.
News pubblicata il: 02/04/2009
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Sponsor

Organizzazione

Partner

Patrocinio

Contributo

Ricettagenda

Privacy policy