«Per noi cuochi Girogustando è un'esperienza bellissima» così un entusiasta Paolo Luciani racconta la scelta di partecipare, ancora una volta, all'iniziativa pensata da Confesercenti.

Lunedì 26 settembre il suo ristorante, Il 13, a Castiglione della Pescaia, ospiterà la prima serata di questa tranche autunnale della manifestazione enogastronomica che mette in contatto i ristoratori locali con chef di altre parti d'Italia, per menù a quattro mani che costituiscono un incontro tra culture culinarie differenti.

Il format prevede un ristorante ospite, quello locale, e uno chef da fuori provincia. Il fine è quello di valorizzare prodotti locali di qualità. L'iniziativa è realizzata da CAT Confesercenti Toscana, con Confesercenti Grosseto, Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno attraverso Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano i prodotti del territorio.

«Abbiamo pensato ad un menù di otto portate – racconta con orgoglio chef Luciani – quattro a testa. Di pesce le mie, di carne le sue. Il collega, Michele Vitale dell'omonimo “Da Michele” da Siena, è un veterano di Girogustando, e parlando con alcuni clienti originari di Siena so che è molto apprezzato».

Per quanto riguarda la scelta dei prodotti Paolo Luciani conferma: «Puntiamo ttto sulla stagionalità e sul chilometro zero. Si cucna quel che c'è di fresco in pescheria e il menù si adatta a quel che offre il mare».

Quelli slla carta per il 26, conferma, «Sono piatti fuori menù. A volte li prepariamo come piatto del giorno, così da garantire qualcosa di nuovo per i clienti abituali».

A questo link il menù, il prezzo e il numero di telefono per prenotare.

Condividi: