Girogustando


Le news di Girogustando

Al Giuggiolo la cucina lucchese
Girogustando Ŕ ripartito dai chilometri zero

Girogustando è tornato alle postazioni di partenza, per la seconda tranche di questo decennale della cucina a quattro mani. A dare il benvenuto all’edizione autunnale 2011, giovedì 6 ottobre, sono arrivati dalle verdi colline lucchesi Stefano e Soledad del Ristorante “Mecenate” di Gattaiola (Lucca), ospitati da Mario Vannini nella nuova location della “Trattoria-Pizzeria L’Oste Mezzo al Giuggiolo” di Siena. Storicamente amato dai senesi, meta privilegiata nel secolo scorso per pomeriggi in compagnia, il Giuggiolo è tornato a proporsi per le merende, il bollito o le tradizionali chiocciole. Location diversa, dunque: ma Mario Vannini assicura che ospitalità e genuinità dei piatti resteranno immutate, al pari della selezione ‘ad personam’ delle materie prime. Non a caso, quella di Girogustando è stata una serata a “chilometro zero”: il “Mecenate”, infatti, ha portato con sé selezionati prodotti della Lucchesia, abitualmente esaltati dalla chef Soledad Cardenas in quello che una volta era un vecchio fienile. Il ristorante di Gattaiola propone da oltre 15 anni piatti profondamente legati ail territorio, dove ogni prodotto viene selezionato dal proprietario Stefano tra i piccoli coltivatori o allevatori delle sue zone, i cui nomi appaiono abitualmente ‘refertati’ sul menù distribuito sulle tavole del locale.  

E' stato un vero e proprio viaggio nel gusto in quelle che sono le radici gastronomiche senesi e lucchesi, tra i tipici tordelli lucchesi e la “leggendaria” marinata di chianina. Non poteva mancare nel menù anche il tocco del Drangocello, pianta aromatica che nasce spontaneamente nella valle del Giuggiolo e proposta da Mario Vannini con il filetto di cinta senese. A conclusione il dolce del CenTENario Nannini, ideato per festeggiare con “dolcezza” i cento anni delle pasticcerie e i dieci anni di Girogustando. Ma la fantasia in cucina non è stata il solo ingrediente della serata. Prosegue anche in questa edizione autunnale di Girogustando 2011 la collaborazione con l’Associazione Didee, con esposizioni in sala delle opere d’arte degli artisti locali e l’omaggio di una delle loro creazioni agli chef. Alla serata di giovedì 6 ottobre è stata protagonista Fabiola Barna, con le sue opere intrise di colori caldi e metallici e quegli inconfondibili tratti di pennello morbidi e avvolgenti che ama mettere di getto sulla tela.

Tra il pubblico in sala anche la vincitrice del concorso "Leggere & Gustare", Roberta Mazzuoli, che ha scelto proprio l'Oste Mezzo Al Giuggiolo per utilizzare i due biglietti conquistati grazie alla sua fantasia e all'amore per la buona tavola. Non sono mancati anche gli ormai tradizionali giro-quiz, predisposti per questa sessione autunnale da Lorenzo Bianciardi, autore del libro “Il sapore di un film”, che hanno messo in palio i biglietti per la mostra “Le stanze del desiderio” di Milo Manara da poco aperta al pubblico al Santa Maria della Scala di Siena.

Guarda le immagini della serata.

News pubblicata il: 07/10/2011
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Sponsor

Organizzazione

Partner

Patrocinio

Contributo

Ricettagenda

Privacy policy