Girogustando


Le news di Girogustando

6 novembre: Aosta a Castelnuovo
Una Taverna Alpage

Mercoledì 6 Novembre abbiamo assistito ad un altro gustoso appuntamento per i palati più raffinati e amanti del buon cibo: il ristorante La Taverna della Berardenga di Castelnuovo Berardenga ha, infatti ospitato, il Restaurant Alpage di Cervinia (AO). Sapori senesi  e  valdostani si sono amalgamati per un menu a quattro mani davvero ricco e particolare.

 

I LOCALI PROTAGONISTI. La Taverna, una delle eccellenze nel senese, è attiva dal 1986. Nata come bar e tabacchi, si è poi evoluta divenendo anche ristorante. Oggi vanta una cucina raffinata, con l’utilizzo di prodotti di alta qualità e la disponibilità ad organizzare corsi di cucina in lingua inglese, oltre che cene formali e non. Ai piedi del monte Cervino, sorge, invece, il Restaurant Alpage, una struttura a conduzione familiare, in cui cordialità e gentilezza sono una garanzia. Caratterizzata dallo stile rustico con interni in legno, L’Alpage riflette appieno l’ambiente alpino, offrendo una cucina tipica valdostana, arricchita da un’influenza francese.

 

 I CUOCHI A 4 MANI. Francesca Nannetti, cuoca della Taverna ha proposto tra l’altro una tartare di Vitellone bianco delle crete Senesi, pappardelle al ragu di lepre e altri piatti della tradizione toscana. Francesca ha collaborato per la prima volta con Gianmarco Cerrito, chef dell’Alpage di Cervinia, che ha portato nel Chianti i suoi speciali Ravioli di bouden – insaccato proprio della Valle D’Aosta appartenente alla categoria dei sanguinacci – e Bleu d’Aoste al burro e salvia , spaziando fino al French rack di cervo con panure alle erbe aromatiche cotto “sous vide” (termine francese che indica la cottura del prodotto sotto vuoto). Insomma, un menu variegato ed equilibrato, visti i sapori forti che normalmente contraddistinguono le due regioni. In abbinamento, i sommelier Fisar hanno servito vini Chianti Classico e Petit Arvine – Azienda vinicola Les Cretes.

 

 CARTOLINE IN TAVOLA. Tra un piatto e l’altro, l’incontro tra cuochi del 6 novembre a Castelnuovo Berardenga ha offerto anche nuovi spunti di conoscenza, come spesso è avvenuto negli eventi Girogustando. Il pubblico ha avuto il piacere di posare gli occhi in particolare su alcune cartoline della Siena anni ’70-’90  tratte dalle  ‘Augustorie’, la pubblicazione di frammenti fotografici scelti dall’archivio del giornalista senese Augusto Mattioli.

 

 

 

Girogustando 2019 – mercoledì  6 novembre:  la Taverna della Berardenga – Castelnuovo B.ga ospita il Restaurant Alpage – Cervinia (AO)

 

 

 

 

Foto della serata: QUI

News pubblicata il: 07/11/2019
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Organizzazione

Contributo

Sponsor

Partner

Patrocinio

Ricettagenda

Privacy policy