Girogustando


Le news di Girogustando

A Cittā di Castello il 9 aprile
Poesie culinarie in taverna
Quarta serata di Girogustando in Umbria: a Città di Castello è andato in scena un menu a quattro mani composto da chef esperti. Il palcoscenico gastronomico è stato “La Taverna di Mastro Dante”, in località Coldipozzo, dove giovedì 9 aprile è giunto da Alberobello (Bari) Leonardo Marco, alias “Il Poeta Contadino”. Questo ristorante ricavato in un’antica stalla, nella terra dei “trulli”, negli ultimi anni ha affiancato alla stella Michelin numerosi riconoscimenti: su tutti la citazione nella Grand Award Wine Spectator, la lista dei ristoranti dalle cantine meglio assortite per etichette, attribuita nel 1997 con la prima posizione, e poi mantenuta in posizioni di vertice fino a tutt’oggi. Non a caso, “il Poeta contadino” vanta una preziosa e suggestiva cantina, ricavata all’interno di quello che fu un pozzo.
A Città di Castello Leonardo Marco ha sfoggiato alcune creazioni marinare: il tortino di baccalà con finocchi salsa di olive e salsa di zafferano o la “spigola alla Leonardo”, specialità preparata a vapore con salsa a crudo. A condividere con lui il menu a quattro mani è stato, come vuole Girogustando, il padrone di casa: Dante Renzini, personaggio umbro conosciuto come “docente di salumeria per missione”, che gira il mondo diffondendo la cultura dei salumi, Renzini non ha fatto mancare in tavola pietanze a base di suino di sua produzione.
Durante la serata, oltre ai piatti si sono alternati in sala interventi di esperti enologi sugli abbinamenti cibo-vino: i vini sono stati serviti con esperienza dai sommelier dell’Ais. Il pubblico inoltreha potuto giocare ai “Giro-quiz”, contendendosi ingressi omaggio alla Galleria nazionale Umbra di Perugia. In finale l’uscita in sala degli chef che hanno raccontato la loro esperienza di gemellaggio e svelato alcuni segreti dei piatti, per passare alla loro premiazione fatta dal Sindaco di Città di Castello Fernanda Cecchini e il Presidente di Confesecenti Umbria Sandro Gulino,  con i “riposamestoli futuristi”, oggetti in ceramica realizzati a mano dagli allievi dell’Istituto d’arte Duccio di Boninsegna di Siena.
Nella sezione Eventi il menù completo della serata.
Disponibili alcune immagini della serata.
News pubblicata il: 03/04/2009
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Sponsor

Organizzazione

Partner

Patrocinio

Contributo

Ricettagenda

Privacy policy