Girogustando


Le news di Girogustando

Menu a 4 mani anche a distanza
20 anni di Girogustando, due serate-prologo

Distanti ma uniti, anche in cucina.  La pandemia ha reso difficile ogni tipo di incontro, anche gastronomico. E nell’attesa di tempi migliori, la tecnologia ha teso la mano a chi vuol restare comunque in contatto, anche in cucina. E’ con questo spirito che nel mese di ottobre sono tornati in Toscana i gemellaggi gastronomici di Girogustando, la rassegna di Confesercenti che sposa lo spirito di Vetrina Toscana e fa incontrare tra loro cuochi di tutta Italia. Abitualmente preparati da due chef affiancati per l’occasione nella stessa cucina, i “menu a 4 mani” sono stati in questo caso realizzati simultaneamente a distanza, e serviti così al pubblico presente nei rispettivi ristoranti  protagonisti. E' successo per l'esattezza il 22 ottobre a Siena e Campagnatico (Grosseto); sarebbe dovuto accadere poi il 29 ottobre a Marciana Marina (Isola d’Elba) e ancora nel capoluogo senese.

 

  Nel primo caso il menu è stato scelto da Salvatore Cristofaro e  Fabiola Subissati, rispettivamente chef del Particolare di Siena e della Vecchia Oliviera di Campagnatico, che si sono scambiati a distanza ingredienti e indicazioni per preparare le rispettive specialità. Sette giorni più tardi avebbe dovuta essere  la volta di Salvatore Mirko Baiano e Danilo Ferrara, per una seconda serata-prologo poi rinviata dopo le disposizioni del Dpcm 24 ottobre che hanno imposto la chiusura dei ristoranti alle ore 18. 

 

Gli eventi del 22 e 29 ottobre rappresentavano il prologo del programma 2021, che segnerà il ventesimo anno della rassegna: era infatti il 2002 quando fu allestita a Siena  la prima edizione di GIrogustando. Dai luogo di origine i menu a 4 mani sono stati adattati ad altre località della Toscana e dell’Italia: quest’anno per  la prima volta ai ristoranti senesi ed a quelli grossetani si aggiungevano i colleghi dell’Isola d’Elba, abitualmente protagonisti dell’iniziativa “L’Isola in tavola”, rassegna gastronomica che quest’anno integrerà 4 serate a 4 mani.  I locali coinvolti sono accomunati dall’adesione a Vetrina Toscana,  il progetto Regione Toscana-Unioncamere che valorizza filiera corta enogastronomica, qualità delle produzioni artigianali e territorio. 

 

Cliccate QUI per il programma ed il menù delle serate-prologo di ottobre 2020.

News pubblicata il: 26/10/2020
Segnala la notizia

Iscriviti alla newsletter

 

Ricerca

Organizzazione

Contributo

Patrocinio

Sponsor

Partner

Ricettagenda

Privacy policy